igea5Igea nasce a Napoli sotto il severo segno della Vergine, studia violino da quando è giovanissima mentre sua madre, Vergine anche lei fa la guardia alla porta della sua stanza per assicurarsi che stia effettivamente studiando. Nonostante ciò, riesce a voler bene al violino e nel 2004 si diploma al Conservatorio di San Pietro a Maiella sotto la guida del maestro Angelo Gaudino.

Nel 2006, da brava secchiona, si laurea pure in Storia della musica contemporanea all’Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’ con la prof.ssa Marina Mayrhofer. Insegna violino privatamente e in progetti formativi per le Scuole elementari i cui effetti sui bambini sono tutt’ora visibili. Queste le cose serie.

Ma nel 1998, pervasa da un inspiegabile impulso autodistruttivo, decide di affiancare alla serissima attività di musicista classica e di insegnante, una intensa collaborazione con il gruppo di musica progressiva ‘Kalendamaje’ con il quale si esibisce in numerosi concerti. Nel 2000 si dedica all’esplorazione estetica suonando in varie produzioni teatrali per il Teatro Spazio Libero di Napoli (con le regie di Vittorio Lucariello e Vittorio Adinolfi).

Nel 2007 l’amore la avvicina al gruppo musicale ‘Michele Contegno e la Grande Bevuta’ che la vede sul palco di Arezzo Wave e su quello del Premio De Andrè, concorso nel quale il gruppo dei Grandi Bevuti arriva tra gli artisti finalisti. Prosegue la collaborazione con loro esibendosi in numerosi concerti dal vivo e prendendo parte alla realizzazione del disco ‘Del viaggio, della polvere’. Dal 2009 si appassiona, ma solo per 1/3, al progetto musicale strumentale nel trio ‘Mujeres Creando’ dedicandosi alla composizione strumentale e realizzando la colonna sonora del documentario “Lavoro Sostantivo Maschile” della videomaker Anna Santonicola.

Nel 2012 con lo stesso gruppo, scrive ed esegue le musiche di scena per lo spettacolo teatrale “Finché vita non ci separi” dove interpreta magistralmente il ruolo de ‘l’altra dell’altra’.

463 commenti
















































































































































































































































































































































































































































































Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.